Bar sulla spiaggia a Cagliari

Una pausa relax sul Lungomare Poetto

Presso lo stabilimento Le Palmette è a disposizione di tutti gli ospiti anche un bar sulla spiaggia a Cagliari, dove trascorrere qualche ora di relax gustando deliziosi cocktail o facendo una dolce colazione in riva al mare.
Di recente costruzione (ha aperto nel 2015), il bar è arredato in stile moderno, con colori chiari e tessuti leggeri, tipici dell'estate e del mare. Dispone di una terrazza all'aperto e di una sala chiusa con ampie vetrate che permettono di ripararsi dal caldo nelle ore centrali della giornata senza rinunciare alla splendida vista del mare della Sardegna.


Luogo ideale per iniziare la giornata con un'abbondante colazione sulla spiaggia prima di dedicarsi ai programmi della giornata o per un aperitivo con gli amici, il bar offre anche deliziosi spuntini a base di frutta fresca.
Data la sua posizione sul Lungomare Poetto, è la tappa giusta per una breve pausa rinfrescante per i turisti che desiderano scoprire la città. Le Palmette infatti si trova nelle vicinanze della Sella del Diavolo e del porticciolo Marina Piccola. Da qui si può anche partire per una rilassante passeggiata sulla spiaggia percorrendo il Lungomare Poettino, per i più allenati anche fino a Quartu Sant'Elena (sono circa 8 km).
A fine giornata, può essere la prima tappa per un aperitivo in attesa di di gustare una deliziosa cena presso il ristorante dello stabilimento per poi divertirsi in spiaggia.



I dintorni del Lungomare Poetto


Le Palmette si trova alla Prima fermata del Lungomare Poetto, a poca distanza dalla Sella del Diavolo e dal porticciolo Marina Piccola.
La Sella del Diavolo è un promontorio che separa la spiaggia del Poetto da quella di Calamosca. È costituito da rocce sedimentarie all'interno delle quali si sono formate numerose piccole grotte.
Il nome deriva da una leggenda secondo la quale i diavoli, incantanti dalla bellezza del Golfo di Cagliari, tentarono di conquistarlo. Dio però mandò i suoi angeli, guidati dall'Arcangelo Michele, per scacciare Lucifero e i suoi seguaci. Nei cieli sopra il golfo venne combattuta una furiosa battaglia, finché Lucifero, fuggendo, fu disarcionato dal cavallo e perse la sua sella che si posò sulle acque del golfo pietrificandosi e dando origine al promontorio. Una variante di questa leggenda narra invece che il demone cadde sul promontorio dandogli l'attuale forma. Da questa storia non deriva solo il nome della Sella del Diavolo, ma anche quello del Golfo degli Angeli, su cui si affaccia Cagliari.
Ai piedi della Sella del Diavolo si trova il porticciolo Marina Piccola, un piccolo porto turistico che ospita circa 350 imbarcazioni, alcune anche da pesca. Offre numerosi servizi, tra cui il rimessaggio delle barche, manutenzione ordinaria e straordinaria dei natanti, oltre alla possibilità di noleggiare biciclette o imbarcazioni e dedicarsi alle escursioni via terra o via mare. All'interno del porticciolo c'è anche un anfiteatro all'aperto dove in estate si esibiscono numerosi artisti.